NOVITA'!


%%alter1%%
%%alter1%%
Nuova pubblicazione Edizioni Leone Verde a cura del nostro Presidente Gino Soldera!
Un libro che raccoglie i principi fondamentali che la nostra Associazione diffonde...
per considerare il valore del bambino...
per comprendere l'importanza del bambino nella vita di ogni madre, di ogni padre e di qualunque persona che con i bambini si relaziona...

Qui un video che presenta i contenuti del libro, diventando anche un contributo teorico sul tema della genitorialità e dell'educazione





%%alter1%%
Ecco una video intervista del nostro presidente a "Storytime"  !
Potrete scoprire, in breve, la storia di come è nata la nostra associazione
In particolare, potrete scoprire le ultime novità sui percorsi dedicati a chi desidera avere un figlio, ai genitori e agli operatori nell'ambito della gravidanza. 








un nuovo percorso 
un'opportunità di crescita
per le coppie 
che desiderano 
diventare genitori
%%alter1%%
%%alter1%%









  • Alla sezione "MATERIALI PER OPERATORI" troverai i documenti della Regione Veneto per gli interventi alla famiglia a partire dal concepimento: sostegno alla Educazione Prenatale




RIFLESSIONI SULLA SESSUALITA' (clicca sull'icona pdf qui a fianco)



%%alter1%%




  • Alla sezione Materiali per operatori trovate l'articolo di G. Soldera ed E. Piovesana  tratto dalla rivista Il Giornale Italiano di Psicologia e di Educazione Prenatale dal titolo  "Generatività ed infertilità".

Viene messo a disposizione in tema con il nuovo progetto avviato da ANPEP "Generare per crescere nella gioia" per la promozione delle natalità.

IL NOSTRO PROGETTO PER LA PROMOZIONE DELLA NATALITA'

"GENERARE 
PER CRESCERE NELLA GIOIA"

IN COLLABORAZIONE CON IUSVE, NOIPERNOI, BANCA PREALPI SAN BIAGIO E COMUNE DI VITTORIO VENETO


PER LE COPPIE CHE DESIDERANO AVERE UN FIGLIO

con il patrocinio della ULSS 2 Marca Trevigiana
%%alter1%%

Cliccando su questa icona pdf troverai il depliant informativo


Con entusiasmo ANPEP 
vi fa partecipi di questo nuovo progetto 


COMUNICATO STAMPA:
Vittorio Veneto: “Dalla generatività alla genitorialità, per crescere ed educare ad essere nella gioia“
Parte il progetto pilota per la promozione della natalità nel territorio.
Cogliere appieno il valore della natalità e della famiglia, saper affrontare gli ostacoli per una genitorialità consapevole che diventi fonte di gioia e di arricchimento. Questo l’obiettivo del progetto pilota “Promozione della natalità”, unico nel suo genere in Italia, rivolto alle giovani coppie intenzionate a diventare genitori che si svolgerà a Vittorio Veneto, in cinque incontri di gruppo dall’11 marzo al 6 maggio. Le adesioni delle coppie interessate saranno raccolte a partire dal 25 gennaio fino al 4 marzo 2023 all’interno dello Sportello Famiglia di Vittorio Veneto in Piazza del Popolo, 16.
Motori del progetto, curato dal Prof. Gino Soldera, Psicologo e Psicoterapeuta, sono ANPEP, IUSVE, Città di Vittorio Veneto, Banca Prealpi SanBiagio Credito Cooperativo, NoixNoi Associazione di Mutuo Soccorso ETS, che insieme propongono alle coppie della Sinistra Piave un servizio che è una interessante opportunità per cogliere il valore della natalità e della famiglia, oggi sempre più in difficoltà.
Gli incontri avranno luogo al sabato in due fasce orarie, nelle quali verrà offerta ai partecipanti l’opportunità di essere accompagnati in un percorso di formazione e crescita verso una generatività consapevole e di qualità.
Le giovani coppie e le famiglie nascenti saranno aiutate a scoprire le proprie potenzialità, ad affrontare gli eventuali ostacoli alla formazione della famiglia e ad accrescere le competenze come genitori, ma anche a conoscere il ruolo svolto dalla “Generatività” e dalla messa al mondo del figlio, perché diventi fonte arricchimento e di gioia nella loro vita.
“Questa proposta sia formativa che di ricerca sperimentale, nasce con l’intento di affrontare con strumenti nuovi e concreti il problema della denatalità”, dichiara l’assessore alle politiche per la Famiglia, Antonella Caldart”, dove nel Veneto tra il 2020/21 si conta  una diminuzione della natalità del 5,1% a fronte di un calo del 1,1% a livello nazionale, specificando che "La Città di Vittorio Veneto ha condiviso il progetto mettendo a disposizione i servizi dello Sportello Famiglia e lo spazio per gli incontri: l’obiettivo è stimolare la presa di coscienza da parte dei giovani potenziali genitori e delle famiglie sul significato e l’opportunità di essere genitori”
“Il contributo fondamentale di Banca Prealpi SanBiagio e di NoixNoi permette la partecipazione gratuita alle coppie interessate. E’ nostra finalità supportare in maniera concreta questo progetto, che ha un grande valore sociale, ovvero superare gli ostacoli che si frappongono alla piena realizzazione della persona”, dichiara Flavio Salvador, Presidente di NoixNoi e Vice di Banca Prealpi SanBiagio.  
Il percorso che va dalla “Generatività alla genitorialità” è una proposta consolidata tra le diverse iniziative dell’ANPEP, Associazione Nazionale di Psicologia ed Educazione Prenatale, realtà storica della Sinistra Piave a supporto della famiglia e, grazie alla collaborazione con IUSVE (Istituto Universitario Salesiano di Venezia) sarà possibile raccogliere i dati e i risultati del progetto, che sarà presentato in un convegno volto alla promozione della natalità in previsione per l’autunno di quest’anno.

Sportello Famiglia – Comune di Vittorio Veneto              
Telefono: 0438.940371
Piazza del Popolo, 16 - 31029 Vittorio Veneto (TV)?                         
Mail: informavittorioveneto@comune.vittorio-veneto.tv.it

Responsabile del Progetto: Prof. Gino Soldera, Psicologo Psicoterapeuta
Mail: sede@sedeanpep.it
Cell. 3385363650


Il Manifesto 
per una nuova 
Scienza dell'Educazione

PER VALORIZZARE 
L'EDUCAZIONE PRENATALE

(VI INVITIAMO A DIFFONDERLO!)

  • PETIZIONE 
 
BAMBINO  
PRIMO PATRIMONIO DELL'UMANITA' 
%%alter1%%

10 motivi per firmare la petizione
(clicca sull'icona del file pdf per conoscerli)


Chiediamo che il BAMBINO sia dichiarato dall'UNESCO PATRIMONIO DELL'UMANITA'
quale elemento fondamentale per la società e che la sua tutela e valorizzazione, a cura di tutte le nazioni del mondo, venga anteposta a qualsiasi altra tutela e valorizzazione di beni materiali e immateriali.

Puoi firmare qui la petizione


Caro ospite e visitatore del nostro sito,
ti proponiamo gentilmente di firmare questa petizione e di diffonderla ai tuoi contatti. 
Puoi contribuire anche tu a fare in modo che tutte le politiche convergano senza riserve, utilizzando tutti i mezzi e possibilità disponibili, verso la completa protezione e considerazione del BAMBINO, FIN DALLA VITA PRENATALE e POSTNATALE per il ruolo determinante che queste fasi hanno nella formazione, nella crescita e nello sviluppo del suo straordinario potenziale umano.
Grazie!

Ecco il testo della petizione

Il bambino rappresenta una realtà molto significativa, in quanto dotato di enormi potenzialità latenti che, se adeguatamente riconosciute e sviluppate, concorrono a migliorare concretamente la qualità della sua vita, della sua famiglia e quella dell’intera società.

Solo il bambino, come dice Maria Montessori (1946), è in grado di “aiutare l‘umanità a formarsi una nuova coscienza e a realizzare un nuovo adattamento per il mondo in cui vive” permettendoci di cogliere il senso più profondo dell'esistenza, in quanto “L’adulto perfeziona l’ambiente (il mondo esterno), ma il bambino perfeziona l’essere (il modo interno)”.

Da qui la necessità di fare in modo che tutte le politiche convergano senza riserve verso la completa protezione e valorizzazione del bambino fin dalla vita prenatale e post-natale utilizzando tutti i mezzi e possibilità disponibili..

CHIEDIAMO che il BAMBINO sia dichiarato dall’U.N.E.S.C.O. "PRIMO PATRIMONIO DELL'UMANITÁ” quale elemento fondamentale per la società e che la sua tutela e valorizzazione, a cura di tutte le nazioni del mondo, debba essere anteposta a qualsiasi altra tutela e valorizzazione di beni materiali e immateriali.

Promotori

A.N.P.E.P., Associazione Nazionale di Psicologia e Educazione Prenatale si occupa di sostenere e diffondere le conoscenze scientifiche nell’ambito della Psicologia ed Educazione Prenatale e Perinatale e di realizzare iniziative  e progetti per l’accompagnamento, il sostegno e l’aiuto alle famiglie nel corso della gravidanza e del primo periodo di vita del bambino.

L’iniziativa è proposta dall’ANPEP e in collaborazione con l’ MPV, la Comunità Papa Giovanni, XXIII, il Forum delle Associazioni Famigliari e con tutte le Associazioni e Istituzioni che hanno aderito o stanno aderendo all’iniziativa, si rivolge all’UNESCO affinché l’infanzia abbia tutta l’attenzione che necessita, sia  riconosciuta quale tesoro della nostra società e primo  patrimonio dell’umanità, a partire dalla vita nascente. Questo è infatti il periodo fondamentale per la vita delle persona: una ricchezza capace di condizionare lo sviluppo e la crescita di bambine e bambini in termini di benessere e di felicità per il costituirsi di una nuova umanità.

Cliccando sull'icona sottostante potrai leggere il documento relativo all'Appello all'UNESCO














%%alter1%%
"...coloro che danno la vita a qualche creatura
non dovranno essere negligenti e indifferenti,
ma prestare attentamente cura
affinché l'arrivo alla vita di coloro che nascono
divenga un momento il più gioioso possibile"

Pitagora
 
ANPEP
METODI
FORMAZIONE OPERATORI
ALBI DEGLI ABILITATI
APPUNTAMENTI
MATERIALI PER OPERATORI
TESTI CONSIGLIATI
ARTICOLI
LINK
FOTO
NEWSLETTER
 
 


Segreteria Nazionale ANPEP
Via Padova, 37
31015 Conegliano
sede@sedeanpep.it
Piva 03647320260

Cookies policy